CORONAVIRUS – Le migliori campagne marketing

CORONAVIRUS – Le migliori campagne marketing

CORONAVIRUS – Le migliori campagne marketing

CORONAVIRUS – Le migliori campagne marketing

Il coronavirus ci sta facendo vivere un periodo senza precedenti di grande incertezza e difficoltà, ma anche di grande unione e sostegno sociale.

Al fine di sensibilizzare sul rispetto dei lockdown nazionali, i guerrieri del marketing non convenzionale si sono scatenati in una battaglia di creatività senza precedenti. Vi mostriamo come in questi giorni i team creativi dei più grandi brand hanno risposto al coronavirus.


Netflix

Forse la più geniale campagna di tutte: Netflix ha tappezzato diverse città di cartelloni con gli spoiler delle serie più viste, per disincentivare le persone ad andare in giro.

 

 

Tempo

Fra sciacalli che lucrano sulla vendita di mascherine e gel disinfettanti mani, sparando prezzi esorbitanti, tempo risponde così.

 


De Cecco

L’allarmismo esasperato ha portato molte persone a fare scorte immotivate di cibo, una delle poche volte in cui la rigatura della pasta è passata in secondo piano. Era necessario l’assalto dei supermercati? No.

 


Durex

Le risposte di Durex ai fatti di cronaca e alle tendenze, non tardano mai ad arrivare. Per il coronavirus l’invito è quello di fare grandi scorte e proteggersi ancora di più.

 

 

AUDI

Il colosso tedesco, giocando con il proprio marchio, promuove il social distancing così.

 

 

Guinness

Ecco come Guniness ci incentiva a rimanere sul divano da casa.

 

 

 

Nissan

Una variante creativa del divano di casa, fatto con i sedili della macchina.

 

 

 

Burger King

Il colosso americano non poteva non unirsi alle campagne, pubblicando la lista degli ingredienti per farsi il famoso Whopper a casa.

 


McDonald’s

Anche McDonald’s ha deciso di giocare con il proprio logo separando le M e promuovendo la distanza sociale.

Condividi su:

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

ultime notizie 📰