I migliori tool per le campagne DEM: e tu quali utilizzi?

I migliori tool per le campagne DEM: e tu quali utilizzi?

I migliori tool per le campagne DEM: e tu quali utilizzi?

I migliori tool per le campagne DEM: e tu quali utilizzi?

Ti starai sicuramente chiedendo quali sono i tool da utilizzare per l’invio della tua campagna DEM. Nel prossimo articolo parliamo dei migliori tool da provare e quale utilizziamo noi di Imagina-Advertiming Agency.

Terminava così il nostro ultimo articolo del blog sulle campagne DEM; se non lo avete già fatto correte a leggerlo per capire come strutturare la newsletter ideale e come sfruttare le migliori tecniche di e-mail marketing.

A questo punto, come promesso torniamo a parlare di Direct E-mail Marketing, concentrandoci sui tool migliori da utilizzare per delle performance ottimali.

Quali le piattaforme da conoscere assolutamente per strutturare la tua campagna DEM?

In via preliminare occorre sottolineare come il tool che si sceglierà per la propria campagna di Direct E-mail Marketing debba permettere di monitorare alcuni dati fondamentali quali: tasso di lettura delle e-mail, il tasso di click, cancellazione dal servizio di iscrizione alla newsletter, indirizzi e-mail errati; insomma, tutti quei parametri che consentono l’analisi dei dati post-invio oltre che A/B test e automazione varie.

Di seguito una lista di tool validi considerando i parametri di budget, valutiamo “tool free” con possibilità eventualmente di passare a fasce premium, e qualità degli strumenti esaminati:

  • Mailchimp, tool indicato per i freelancer e per piccole realtà. La sua interfaccia, perfezionatasi nel tempo, è molto semplice e intuitiva tanto che può essere utilizzato anche da principianti senza troppi problemi. Nella sua versione gratuita, Mailchimp è in grado di inviare newsletter a qualche centinaio di persone. Inoltre, può essere collegato facilmente a molti tool di web marketing (WordPress, Facebook, ecc.).
  • ActiveCampaign, per piccole imprese e startup. Questo tool soddisfa tutte le esigenze di e-mail marketing, automazione e CRM. Anche questo strumento è relativamente semplice da utilizzare, nonché uno dei più economici. Avendo un proprio CRM, ActiveCampaign permette di gestire i lead e trasformarli in clienti. Prevede, infatti, la possibilità di creare sequenze precompilate di e-mail e inviarle ai propri clienti qualora si verifichino determinate situazioni impostate in precedenza. Questo tool, infine, è integrato con il connettore Zapier e ciò gli permette di collegarsi a oltre 600 servizi.
  • GetResponse, ideale per piccole e media imprese. La piattaforma, anch’essa semplice e immediata, permette di scegliere tra più di 500 template per la creazione della propria e-mail. Tramite GetResponse è possibile effettuare A/B test e integrazioni personalizzate.
  • Aweber, tool più adatto ai professionisti del marketing con un buon rapporto qualità/prezzo. Aweber offre report più dettagliati e peculiari funzionalità (es. possibilità di effettuare split test, e-mail di risposta automatica, RSS-to-e-mail e integra molti servizi di terze parti).

Questi sono solo alcuni dei tool per le campagne DEM che possono essere utilizzati per il proprio business.

Ma quale lo strumento che utilizza Imagina nella propria strategia di e-mail marketing?

Nella nostra agenzia di marketing utilizziamo MailUp. Perché?

La piattaforma permette di impostare delle automazioni, A/B test, creare e-mail di impatto ottimizzate sia per pc che per dispositivi mobile e tracciarne i risultati tramite dei report statistici in maniera abbastanza soddisfacente e accurata. Numerosi sono i consigli che MailUp mette a disposizione dei fruitori, come webinar dedicati all’e-mail marketing, suggerimenti e news sul mondo del marketing per potenziare la propria strategia e una libreria virtuale proprio per rimanere sempre aggiornati.

Altre funzionalità interessanti di MailUp? Sviluppare campagne responsive, aumentare conversioni e ricavi grazie all’intelligenza artificiale, condurre delle segmentazioni di pubblico automatiche, analizzare i vari link a livello di validità e reputazione (in caso di link non idoneo già inserito, la piattaforma provvede a correggere l’URL errato!). Ma ancora, al suo interno ha una funzionalità che permette di avere un’anteprima su ben 76 client di posta, compresi smartphone e tablet; infine, permette di inserire video nelle tue e-mail in modo rapido e intuitivo, così come immagini, sfondi e temi personalizzati.

Potremmo considerare MailUp come una sorta di versione italiana di Mailchimp. A differenza di Mailchimp, MailUp potremmo definirlo relativamente più tecnico e complesso, inoltre non prevede un piano gratuito se non un periodo di prova di 30 giorni.

Tuttavia, se sei un professionista del settore e conosci le tecniche del Direct E-mail Marketing sicuramente MailUp può risultare un ottimo strumento per indirizzare i tuoi clienti verso il tuo business.

Concludiamo l’articolo con la domanda che abbiamo posto nel titolo: e tu quale tool per la DEM utilizzi? Scrivicelo nei commenti o contattaci per ricevere una consulenza personalizzata.

 

 

 

 

Condividi su:

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp