Scopri quale è il tuo punteggio di Social Selling Index di Linkedin e come puoi migliorarlo

Scopri quale è il tuo punteggio di Social Selling Index di Linkedin e come puoi migliorarlo

Scopri quale è il tuo punteggio di Social Selling Index di Linkedin e come puoi migliorarlo

Scopri quale è il tuo punteggio di Social Selling Index di Linkedin e come puoi migliorarlo

Avete mai sentito parlare di SSI di Linkedin? Il Social Selling Index, letteralmente “capacità di vendita” è un indicatore che Linkedin assegna sulla base di alcuni parametri, che andremo ad indicare più avanti, a ciascun iscritto alla piattaforma.

Il punteggio si snoda in una scala che va da 0 a 25 per ogni componente del punteggio finale che può quindi arrivare ad un massimo di 100. In sostanza è possibile misurare la propria capacità di utilizzare al meglio il social, sia lato brand che persona singola. Inoltre, nella parte inferiore della pagina vi sono le medie dei profili simili al proprio; in questo modo è possibile capire la media di settore e quanto il proprio profilo sia al passo.

Questo dato è molto importante in quanto ormai la ricerca lavoro passa in gran parte attraverso Linkedin e quindi è necessario prendersi cura del proprio profilo professionale, dei contenuti che vengono creati e del proprio rendimento online.

Di seguito un esempio di calcolo SSI di un profilo Linkedin di un singolo individuo.

Punteggio-SSI-Linkedin

Quando è nato il Social Selling Index?

Questo strumento di Linkedin nasce nell’ottobre del 2014 dall’analisi delle performance dei profili dei 5000 migliori sales sulla piattaforma. Se ai suoi esordi era disponibile solo per gli utenti Premium, dall’agosto 2015 è stato reso disponibile a tutti gli iscritti.

I parametri che concorrono ad un SSI ottimale

Come si legge dall’immagine sopra riportata ci sono 4 componenti che formano il punteggio finale:

  1. Creare il brand professionale; in questo caso si fa riferimento al proprio profilo Linkedin che deve essere completo in ogni sua parte (contenuti multimediali, immagine profilo e copertina, creazione di post, curriculum esperienze e competenze, ecc.) ed interessante per chi lo legge.
  2. Trovare le persone giuste; il che non vuol dire aggiungere o accettare chiunque ci capiti ma scegliere con cura le persone che faranno parte del nostro network. Non è una gara a chi ha più collegamenti, anzi la qualità dei contatti è caratteristica fondamentale per aumentare la percentuale di questo parametro unita ad un alto tasso di accettazione delle richieste di collegamento che inviamo. Per quest’ultimo il consiglio è quello di aggiungere persone che fanno il nostro stesso mestiere e personalizzare il messaggio di invito.
  3. Interagire con informazioni rilevanti; questo risulta essere la nota dolente dove si hanno le percentuali più basse. Occorre, infatti, interagire quotidianamente con i propri collegamenti attraverso commenti, partecipazione ai gruppi, utilizzo della messaggistica interna e tasso di risposta e pubblicazione di aggiornamenti. In qualsiasi caso si devono affrontare tematiche interessanti, spunti di riflessione, informazioni dettagliate che possano risolvere delle questioni; quindi contenuti utili.
  4. Costruire relazioni; nel medio-lungo termine è fondamentale avere dei collegamenti con cui si hanno delle vere e proprie relazioni basate sulla fiducia, dibattiti e scambi di opinioni al fine di aumentare la credibilità del proprio profilo.

Quindi come migliorare il proprio SSI?

Ora che hai capito l’importanza di avere un buon Social Selling Index e quanto avere valori alti significhi avere maggiori possibilità di successo su Linkedin, vediamo come si può migliorare. Innanzitutto, individua subito il tuo punteggio e scopri in quale dei 4 parametri sei più carente e quindi dove hai più margini di miglioramento e focalizza lì la tua attenzione; dedica una piccola parte della giornata alla piattaforma mettendo in atto gli accorgimenti del paragrafo precedente e di settimana in settimana controlla il tuo SSI e continua a modificare, perfezionaree ottimizzare il tuo profilo Linkedin.

Linkedin afferma che mantenere alto il Social Selling Index aumenterà del 45% le tue occasioni di vendita, del 51% la possibilità di raggiungere gli obiettivi di vendita e del 78% la possibilità di scavalcare i competitor.

Sei un’azienda o hai un tuo business e vuoi maggiori consigli o assistenza per le tue vendite di servizi o prodotti?

Imagina, società del gruppo Philmark, saprà sicuramente come aiutarti, Linkedin e gli altri social per noi non hanno segreti. Potremmo essere il miglior partner con cui hai mai collaborato perché ci teniamo sempre aggiornati e siamo ossessionati dal regalarti la migliore esperienza possibile.

Condividi su:

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp